Gran Selezione
Un pollo allevato senza uso di antibiotici? Si può

Ogni nostro pollo è speciale ma Gran Selezione è la linea Premium di Pollo dal Piemonte. Rappresenta il punto di arrivo di un lungo percorso di ricerca che oggi consente di offrire ai consumatori un pollo allevato senza uso di antibiotici.

“Stare attenti a ciò che mangiamo è un gesto d’amore, verso noi stessi e nei confronti delle generazioni future. Gran Selezione – dichiara Andrea Costa, Amministratore Delegato della Cooperativa Agricola Valverde ­- è frutto di un programma responsabile per l’utilizzo dell’antibiotico nella produzione avicola che la mia azienda ha iniziato già 2 anni fa con l’obiettivo di produrre polli in salute, senza uso di farmaci. Gran Selezione oggi non esisterebbe se non avessi potuto contare su un team di esperti, allevatori, nutrizionisti e veterinari, che hanno lavorato al mio fianco in questi anni”.

Gran selezione è un pollo allevato nelle campagne piemontesi, alla luce naturale, con  nutrienti di alta qualità. I nostri allevamenti sono rispettosi del benessere degli animali e applicano norme più stringenti di quelle previste dal Dlgs 181/2010 relativamente alla densità di allevamento, alla velocità di crescita e alla presenza di arrichimento ambientale.

Attraverso programmi di miglioramento della salute degli animali e dell’ambiente, grazie a migliori condizioni negli allevamenti e alla minore densità negli stessi, all’utilizzo di nutrienti di alta qualità e ad un’attenzione costante ai polli da parte dello staff medico-veterinario, Gran Selezione è allevato senza uso di antibiotici (informazione autorizzata dal disciplinare Unaitalia, approvato dal Ministero delle Politiche Agricole, certificato CSQA).

Nel 2015, in occasione di Expo, Gran Selezione è stato premiato con il premio Good Chicken, l’importante riconoscimento a livello internazionale voluto da CIWF, la più importante associazione al mondo che lavora esclusivamente per la protezione e il benessere degli animali negli allevamenti. CIWF ha scelto l’italiana ValVerde perché ha soddisfatto i criteri che rispondono alla salvaguardia del benessere animale proponendo un modello di allevamento rispettoso, dignitoso e di qualità.